Pagare i diritti di segreteria o di istruttoria

I diritti di segreteria sono dovuti quale corrispettivo dell’attività istruttoria svolta dagli uffici e sono stati istituiti dalla Legge 08/06/1962, n. 604, art. 40. Sono esenti dal pagamento le istanze presentate da enti locali e Amministrazioni dello Stato.

Per capire se la presentazione di una pratica prevede il pagamento di diritti di segreteria o di istruttoria consulta la sezione Pagamenti all'interno di ogni guida al procedimento.

In Comune di Pieve Emanuele…

Alcune delle istanze presentate attraverso lo sportello telematico sono soggette al pagamento dei diritti di segreteria/istruttoria secondo le tariffe dei servizi comunali riportate nel prospetto comparativo della Deliberazione della Giunta comunale n. 11 del 28/01/2019. Puoi provvedere al pagamento secondo le modalità previste: con bonifico bancario al Comune di Pieve Emanuele - Servizio Tesoreria - IBAN  IT25C0503433581000000007020, indicando la causale di versamento.

Si precisa che, come da Deliberazione della Giunta comunale n. 53 del 18/05/2020 nell'anno 2020 sono dimezzati gli importi dei vigenti diritti di segreteria riguardanti le istanze di certificazione di destinazione urbanistica finalizzati all’accesso al cosiddetto “Bonus facciate” per il primo mappale, e non è richiesto alcun importo per i mappali successivi.

Per i diritti di segreteria e istruttoria da applicare nei procedimenti edilizi ed urbanistici consulta gli importi approvati con Deliberazione di giunta comunale 15/03/2021, n. 31.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Innovazione e smart city
Ultimo aggiornamento: 15/03/2022 10:19.20